sabato 14 aprile 2018

Che cosa diranno i vicini?


Quella sera, prima di andare a letto, Michele cerchiò sul calendario la data del lunedì successivo con il pennarello rosso. Quel giorno sarebbe iniziata la sua ricerca più importante, quella di cui non avrebbe mai potuto vantarsi ai seminari e che non gli sarebbe valso il consueto elogio dei capi, ma che avrebbe cambiato la sua vita gettando le basi per porvi fine.    
(Barbara Vasco, Che cosa diranno i vicini?)



Buon sabato, lettori in pantofole! Basta, ho latitato anche troppo. Oggi vorrei parlarvi di un romanzo che ho avuto il piacere di leggere il mese scorso e che mi è capitato tra le mani praticamente per caso. Sono stata contattata dall'autrice che me lo ha gentilmente proposto in lettura, non conoscevo affatto il titolo ma, complice la sinossi, ho deciso di cimentarmi. Era diverso tempo che non leggevo fiction italiana e ringrazio davvero Barbara Vasco per la sua gentilezza. Che cosa diranno i vicini? è stata una sorpresa su tutta la linea a partire proprio dalla trama...

domenica 1 aprile 2018

Buona Pasqua 2018




Buongiorno lettori in pantofole! Passo di qua prima di andare a scartare il mio ovetto per augurarvi una Buona Pasqua di sole! Proprio così, oggi è una bellissima giornata (almeno da me) che sta sfatando il mito della Pasqua piovosa 😉
E visto che sono di ottimo umore, con gli auguri ecco anche tre consigli di lettura in tema... coniglio pasquale ^^:

  • Il racconto di Peter Coniglio di Beatrix Potter (il primo racconto pubblicato dalla Potter nel 1902 incentrato sulle avventure del coniglietto birichino fuggito dall'orto di Mr. McGregor)
  • La collina dei conigli di Richard Adams (l'epopea dei piccoli coraggiosi conigli del Berkshire)
  • Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll (Poteva forse mancare il coniglio bianco di Alice e il suo mondo meraviglioso? Un classico senza tempo che non può mancare sugli scaffali di ogni libreria).

E per finire: 

Buon cioccolato a tutti!

sabato 31 marzo 2018

Jerry's Diary: Children's Book Fair 2018




Buon weekend di Pasqua, lettori in pantofole! Visto che ho finalmente qualche giorno di total relax, ho deciso di condividere con voi la mia visita alla Bologna Children's Book Fair 2018, la fiera dedicata all'editoria per ragazzi a 360°. Come ogni anno, sveglia molto presto, scarpette da viaggio allacciate e via verso la mia avventura nel Paese delle Meraviglie... 

sabato 17 marzo 2018

Spontaneous


Fare zapping tra le notizie via cavo era tutto uno stringere i denti e tirare le tendine, perché ero certa che qualche reporter coi capelli arruffati stesse avanzando tra le nostre erbacce, pronto a spuntare dalla finestra per chiedermi: "Allora, signorina: è il terrorismo, l'omosessualità o lo schifo globale totale di questa cittadina a fare a pezzi la vostra generazione? Trattenga la risposta e le lacrime mentre il cameraman sistema le luci. Grazie". 
(Aaron Starmer, Spontaneous)



Buon weekend, lettori in pantofole! Finalmente riesco a postare una nuova recensione... è che in questo periodo devo trovare il momento tra una trasferta e l'altra, e visto che domani già si riparte eccomi qua a raccontarvi le mie impressioni su Spontaneous di Aaron Starmer.
Innanzitutto devo dire di essermi approcciata a questo romanzo con grande curiosità (la trama è tutta un programma) e ringrazio la casa editrice per avermi dato l'opportunità di avvicinarmi a questa storia decisamente "esplosiva"...

domenica 25 febbraio 2018

Via col vento


Tramonto, primavera e germogli non erano un miracolo per Rossella. Accettava quelle bellezze con naturalezza, come l'aria che respirava e l'acqua che beveva, non avendo mai visto coscientemente la bellezza in nulla se non nei volti femminili, nei cavalli, nelle vesti di seta e in altre cose tangibili. Eppure la serena luce crepuscolare sui campi ben coltivati di Tara portò una certa calma nel suo spirito turbato. Amava quella terra, senza neanche sapere di amarla; l'amava come amava il volto di sua madre alla luce della lampada, all'ora della preghiera. 
(Margaret Mitchell, Via col vento)



Buona domenica, lettori in pantofole! Mentre il gelo e il freddo incombono, mi appresto a parlarvi della mia ultima lettura che invece ci porta nel profondo Sud degli Stati Uniti.
Ebbene sì, un nuovo libro dalla mia TBR list: la Georgia di Via col vento. E proprio grazie al mio tour virtuale ho scoperto che il romanzo di Margaret Mitchell è davvero il romanzo dei record. Premio Pulitzer nel 1937 e ispiratore di uno dei più grandi colossal cinematografici di tutti i tempi, è tradotto praticamente in tutto il mondo e, a oggi, conta più di 250 milioni di copie vendute. Via col vento fu croce e delizia per la sua creatrice, l'anonima giornalista di Atlanta portata alla ribalta dal fascino e dal carisma della sua Rossella O'Hara, travolta davvero da quel vento impetuoso che fu il suo romanzo d'esordio. Eppure quel fascino si perpetua nel tempo e ancora oggi è in grado di stregare il cuore di un lettore come ha fatto con la sottoscritta...